FRASSINO

> frassinoNOMI BOTANICI
Fraxinus excelsior
Appartiene alla famiglia delle Oleaceae

> NOMI COMMERCIALI
Frassino, frassino maggiore – Italia
Frène – Francia
Ash – Gran Bretagna

> AREALE DI CRESCITA
Questa tipologia è facilmente reperibile nelle pianure e nei boschi di media montagna di tutta Europa, nel nord Africa ed Asia occidentale.

> CARATTERISTICHE TECNOLOGICA
L’alburno e il durame appaiono molto simili con una tonalità chiara o bruno pallido, che va scurendosi in seguito alla stagionatura. Una particolare tipologia è rappresentata dal frassino olivato: utilizzato per scopi decorativi, è caratterizzato da striature scure irregolari di varia ampiezza. Il legno si presenta con tessitura abbastanza grossolana e fibratura diritta.

> PESO SPECIFICO
Essiccato all’aria aperta presenta un peso specifico medio di 710 Kg/m³.

> ESSICCAZIONE
Il processo di essiccazione, pur richiedendo attenzione per evitare possibili fessurazioni, risulta semplice e veloce.

> USI PRINCIPALI E LAVORAZIONE
A causa del sempre più elevato costo dei principali legni esotici o dei più pregiati europei e di una difficoltosa reperibilità di questi, il frassino per le sue ottime qualità e per la sua maggiore disponibilità è attualmente molto richiesto. Particolarmente flessibile e resistente, questo legno si lavora con facilità e viene utilizzato principalmente per la realizzazione di suppellettili, manici, oggetti sportivi.