ACERO

acero> NOMI BOTANICI 
Acer saccharum
Appartiene alla famiglia delle Aceraceae

> NOMI COMMERCIALI
Acero da zucchero – Italia 
Erable dur d’Amérique – Francia 
North amerìcan maple – Gran Bretagna

> NOMI ALL’ORIGINE
Rock maple, hard maple, sugar maple, black maple, Pacific maple, Oregon maple – Canada, U.S.A.

> AREALE DI CRESCITA
Si trova generalmente in Canada e negli USA centro-orientali.

> CARATTERISTICHE TECNOLOGICHE
Dal caratteristico alburno bianco si ricava il cosiddetto acero bianco, richiesto per alcuni impieghi particolari. Il durame è giallo brunastro chiaro. La fibratura è per lo più diritta, ma non mancano esempi di fibratura ondulata e variegata. Gli alberi dotati di una caratteristica occhiolinatura, evidenziata dalla sfogliatura, vengono particolarmente richiesti perché considerati pregiati.

> PESO SPECIFICO
Al 15% di umidità il peso specifico delle varie specie oscilla dai 550 ai 740 Kg. mc.

> ESSICCAZIONE
Il processo di essiccazione avviene agevolmente, ma è consigliabile condurlo lentamente; ciò vale soprattutto per il rock maple.

> USI PRINCIPALI E LAVORAZIONE
L’acero duro risulta di difficile lavorazione. Durante le operazioni di piallatura è consigliabile ridurre l’angolo di taglio a 20°, soprattutto se si lavorano i pezzi occhiolinati.
Il legno si tinge e si leviga con facilità, ma è difficile da inchiodare. Generalmente l’acero americano viene impiegato per liste da pavimenti, mobili, impiallacciature, oggetti torniti, forme da scarpe, strumenti musicali, ecc.